Le prestazioni di sanità integrativa FASIV estese anche ai lavoratori dei servizi fiduciari

IL PORTALE SU PRESTAZIONI E SERVIZI DI ENTI E FONDI BILATERALI

Le prestazioni di sanità integrativa FASIV estese anche ai lavoratori dei servizi fiduciari

Recependo la richiesta di molti lavoratori e aziende, l’erogazione delle prestazioni di sanità integrativa FASIV viene estesa anche in favore dei lavoratori dipendenti di aziende che svolgono servizi fiduciari.

Dal 1° Maggio 2016 sarà quindi possibile iscrivere i lavoratori adibiti ai Servizi Fiduciari al Fondo Fasiv.

Per effettuare i versamenti a copertura dei servizi si riportano gli estremi del conto corrente intestato a Fasiv (Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Vigilanza privata), che sono:

  • Conto corrente numero: 0000002045 presso Unipol Banca – filiale di Roma – Piazza Dell’Esquilino, 12 00185 Roma;
  • IBAN: IT 29 L 03127 03207 0000 0000 2045
  • ABI: 03127 CAB: 03207

Su tale conto dovrà essere versato il contributo mensile, previsto dall’articolo 32 del CCNL nella sezione dedicata ai Servizi Fiduciari, pari ad € 12,00.

Tali versamenti dovranno essere effettuati con periodicità mensile anticipata e daranno copertura assicurativa a decorrere dal mese successivo al primo versamento.

Si rammenta, inoltre, che dovrà essere compilata una scheda riepilogativa dei dati anagrafici dei dipendenti, a cura di ogni azienda che si iscrive o è già iscritta al Fasiv.

Tale scheda dovrà essere inviata esclusivamente per posta elettronica e in formato xls all’indirizzo info@fasiv.it.

Scarica Scheda Riepilogativa Dati Anagrafici