CCNL Turismo – modifiche contribuzione FAST

IL PORTALE SU PRESTAZIONI E SERVIZI DI ENTI E FONDI BILATERALI

CCNL Turismo – modifiche contribuzione FAST

Dal 1° luglio 2014 è cambiata la contribuzione al Fondo FAST. Il rinnovo del CCNL Turismo 18 gennaio 2014 (sorttoscritto da Federalberghi, Faita, Filcams, Fisascat e Ultucs) ha apportato modifiche alle norme contrattuali inerenti l’assistenza sanitaria integrativa.

Per effetto della nuova disciplina, a decorrere dal 1° luglio 2014, anche i lavoratori sono tenuti a contribuire al finanziamento del sistema di assistenza sanitaria integrativa.
Pertanto, oltre al già previsto contributo mensile di 10,00 euro a carico del datore di lavoro, che resta invariato, per il finanziamento del fondo è dovuto un contributo mensile aggiuntivo pari a 1,00 euro a carico del lavoratore; il contributo mensile per ciascun iscritto è di 11,00 euro.
A decorrere dal 1° luglio 2015, il contributo a carico del lavoratore passerà a 2,00 euro; il contributo a carico del datore di lavoro resterà di 10 euro, pertanto il contributo mensile totale risulterà di 12,00 euro.
Inoltre, la quota a carico del datore di lavoro dovuta al fondo all’atto della prima iscrizione a FAST, sarà pari a 15,00 euro per ciascun nuovo iscritto.
Il sistema informatico del fondo FAST, per l’annualità 1° luglio 2014 – 30 giugno 2015, calcolerà i contributi dovuti per ogni azienda iscritta al fondo, con le modalità di pagamento che saranno dettagliatamente comunicate con future circolari.